Persian Gulf – Briefing

Dynamic Sequential Mission Campaign POWERED BY DYNAMIC SEQUENTIAL MISSION CAMPAIGN SIG OFFICIAL DEV TESTER CAMPAGNA PERSISTENTE Desired Mean Point of Impact DMPI Real Time Status
FARP and POI/CONQPoint Of Interest / Conquest ZONE Real Time Status
MAPPA GP MAPPA TATTICA REAL TIME GOLFO PERSICO BRIEFING GP FULL BRIEFING CLICCA QUI

REGOLAMENTO

 

  • WebSite: simitaliagames-campagna.it
  • Chi e Come partecipare: tutti i Piloti e Gruppi anche se non facenti parte della community SimItaliaGames. La campagna NON è ospitata da un server Pubblico quindi la partecipazione deve essere anticipata da una richiesta e conseguente accettazione da parte dei gestori. NON vi sono criteri di esclusione a priori, salvo la non osservanza del regolamento nel corso delle sortite. Per fare richiesta inviare una semplice e-mail a questo indirizzo indicante proprio nickname e eventuale squadrone di appartenenza.
  • E’ assoluto DIVIETO non assolvere a tutte quelle norme comportamentali qualificante il gameplay milsim, come può essere il decollo dalla taxi.
  • Piattaforma Chat e Punto di RitrovoTeam Speak 3
  • Situational Awareness Mappa in tempo Reale: HERE
  • SRS Obbligatoria ip: 138.201.226.58:5002
  • Freq OBBLIGATORIE:
    • Common & AWACS: Amber 01 ( vedi kneeboard in game)
    • Tactical Commander : C3 ( vedi kneeboard in game)
    • ATC ( IA) Common : Freq Victor Aeroporto
  • NO FLY ZONES : Aeroporto di partenza della coalizione Blue
  • Velivoli in Cold Start e SENZA carburante.
  • ATC Freq: fare riferimento alla Kneeboard Support Page presente in game.
  • Carrier Ops: disponibile Modulo Super Carrier e Stennis
  • Regolamento Aeroportuale: Overhead Pattern – ATC 10 nm(push on ATC Freq)
    • A 10 nm passare su ATC Freq
    • Richiedere se presente qualche altro volo:
      • nel caso non si ricevesse risposta procedere per l’atterraggio
      • nel caso rispondesse un volo quest’ultimo dovrà riferire suo status e quota, di conseguenza voi richiedenti dovrete fare holding ad una quota maggiore di 1 Angel rispetto a quella riportata dal volo che precede. Quando quest’ultimo abbandona l’holding e INIZIA l’overhead comunicandolo in radio, allora voi richiedenti potrete abbandonare l’holding e procedere per la procedura di overhead. Va da sè che una volta entrato in holding il volo richiedente diventa a sua volta “l’ultimo della fila” sarà quindi suo compito fungere da ricevente nel caso in cui subentrasse un ulteriore volo.
  • Regolamento Carrier Ops: per la procedura fare riferimento al manuale ufficiale della ED riguardante il modulo Super Carrier che potete trovare a QUESTO LINK.
  • NEW!!Come sono organizzati Briefing? 
    • SORTIE PLANNING DIARYSORTIE PLANNING CLICCA QUI
      • In questo documento DEVONO essere stilati briefing e debriefing DI OGNI SORTITA, comprese quelle all’infuori della serata di Martedì. Il fautore del Briefing/Debriefing sarà uno dei piloti che hanno eseguito la sortita, non importa chi ma l’importante è venga rispettata la filosofia: “loggo, faccio e poi scrivo quello che ho fatto”. Porre particolare attenzione al DeBriefing riportando eventuali perdite in termini di velivoli e armamento ,in modo tenere aggiornato chi eseguirà la sortita successiva. Allo stesso modo riportare eventuale movimentazione truppe mediante Combined Arms. All’interno di questo documento è possibile riportare due tipi di sortite:
        • SORTITA: ossia quelle non pianificate, o meglio pianificate tra piloti in tempo reale
        • SORTITA PIANIFICATA: come dice il termine, sono tutte quelle sortite che sono state pianificate giorni prima, in questo caso sarà disponibile un link riportante i voli disponibili, per i quali è attesa prenotazione( occorre semplicemente riportare il proprio nickname nella colonna gialla)

IL CONCEPT e CONTESTUALIZZAZIONE

CONCEPT

La Warhammer 2.5 è una campagna PvE con una piccolissima componente opfor( WIP), la sua realizzazione nasce da un sogno comune diventato concreto grazie all’adesione da parte di SimItaliaGames ad un progetto tutto Italiano mirato alla realizzazione di una MOD FREE che se utilizzata in ambito server, permette la creazione di un ambiente persistente ricco di diverse features a completamento.

L’idea originaria della campagna è quella di poter vivere un’esperienza continuativa nel tempo, le cui azioni portano ad una conseguenza( buona o cattiva che sia). Il tutto ricavato in un ambiente in cui la forza opposta reagisce e cerca di attaccare a sua volta.

In questo contesto OGNI Pilota è pienamente partecipe dello svolgimento, in quanto il gameplay va oltre al routinario volo con piano pre assegnato. Difatti, tecnicamente parlando, i velivoli sono sprovvisti del piano di volo. Sarà opera del Pilota, una volta determinata la Sortita, sforzare la mente a creare qualcosa di solido.

In riferimento a quanto detto sopra queste sono le nostre intenzioni e quindi la mission, lungi da noi nel darne per scontata la riuscita, ma ce la mettiamo tutta e speriamo possa essere di gradimento.

CONTESTUALIZZAZIONE

La Campagna non prevede una rievocazione e tantomeno una contestualizzazione basata su fatti reali. Difatti si parla sempre di coalizioni, quindi BlueFor(Player) e RedFor( IA e OpFor, WIP). In linea di massima la Campagna vede una zona molto vasta, occupata dal nemico. Un nemico che nel corso del tempo ha creato di diverse cellule attive lungo tutto il territorio, tuttavia non avendo mai compiuto azioni esplicite la nostra forza armata non ha mai avuto ordine di iniziare l’offensiva..sino al giorno 26/09/2020 dove un imponente attacco organizzato ha messo a ferro e fuoco quella che è la capitale e le zone limitrofe. La capitale è sede degli enti governativi e ambasciate, questi VIP non sono ancora in ostaggio del nemico, tuttavia sono in trappola presso i loro stabili. Ovviamente questo dà il via alla Nostra offensiva chiamata Warhammer. Come detto in precedenza non abbiamo avuto modo di ubicare presidi particolarmente attrezzati e numerosi poichè avrebbero potuto innescare una rappresaglia anticipata. Dal nostro abbiamo un’imponente flotta navale comprendente tutte le categorie( Cat.da CVN 71 a 75, compresa Tarawa) ma distanti un centinaio di miglia dalla costa, abbiamo anche a disposizione diverse zone AAR. Il vero elemento a nostro sfavore è rappresentato dalla quantità di forze sul territorio, dove vediamo disponibile SOLO l’aeroporto di Liwa per quanto riguarda i velivoli ala fissa non imbarcati, mentre abbiamo a disposizione la FARP Delta 1 e la FARP Delta 2 poste lungo la costa a Nord di Liwa. Altri aeroporti sarebbero disponibili lungo il territorio, ma prima occorre che vengano presidiati.

COME ORGANIZZARE LE SORTITE

SORTITA EXTRA e SORTITA UFFICIALE

Per sortita si intende QUALSIASI azione che si compie una volta loggati nel server ( che vada da un volo o alla semplice movimentazione di truppe mediante lo slot tactical commander), comprende tutto quello che può recare una variazione in termini di persistenza( utilizzo di velivoli, armamento, ect).

OGNI sortita, anche se improvvisata e poco corposa, deve essere registrata nel SORTIE PLANNING DIARY. Nel medesimo documento sarà stilato ad opera degli Admin il briefing inerente le sortite ufficiali. Il documento è di sola lettura, per poter inserire la propria sortita basta provare ad eseguire una modifica su esso, comparirà così una finestra popup in cui si chiede di inviare la richiesta di cambio ruolo da visualizzatore a editor. In commento indicare il proprio nickname, altrimenti la richiesta non verrà accettata.

CONCLUSIONE

Questi due strumenti sono stati stilati con l’idea di vivere l’esperienza della compagna in un contesto anche all’infuori della sessione diretta. Il grande punto di forza risiede nel poter revisionare sortite passate e acquisire una SA che nel caso di assenze portate dai motivi personali sarebbe lacunosa. Ovviamente occorre entrare un pò nel ruolo e spirito di immedesimazione.

SERVER

 

  • Server Name: ▶▶▶ SIG#3 – simitaliagames.com|ARIETE| Dedicated#3 – ITA◀◀◀
  • Server Psw: HERE ( Per Piloti Ospiti: Comunicata su Ts3)
  • Autorestart ogni 5 ore
  • SRS Autoconnect SRS Obbligatoria, ip: 138.201.226.58:5002
  • Online 24/7
  • LotAtc ip: 138.201.226.58:10312 ( DUE Licenze Condivise)
  • LotAtc psw: HERE ( Per Piloti Ospiti: Comunicata su Ts3)
  • TacView: available, delay 0
  • ABILITATO Integrity Check – Required Pure Client

ATO

DMPI : Desired Mean Point of Impact

Coordiante e Marker su mappa F10 (DCS)

 

  • DMPI 1 |  Ammunition Depot – AA Missle : Q. 100 | Supply For Fujairah Red
  • DMPI 2 |  Ammunition Depot – AA Missle : Q. 100 | Supply For Fujairah Red
  • DMPI 3 |  Ammunition Depot – AA Missle : Q. 100 | Supply For Lar Red
  • DMPI 4 |  Ammunition Depot – AA Missle : Q. 100 | Supply For Lar Red
  • DMPI 5 |  Ammunition Depot – Fuel : Unlimited | Supply For Khasab Red
  • DMPI 6 |  Ammunition Depot – AA Missle : Q. 100 | Supply For Khasab Red
  • DMPI 7 |  Ammunition Depot – AA Missle : Q. 100 | Supply For Bandar Red
  • DMPI 8 |  Ammunition Depot – Fuel : Unlimited | Supply For Bandar Red

FARP and POI/CONQ : Zone da liberare e presidiare

SE Conquistate Forniscono Supporto

 

  • FARP Berlin | Supply For Liwa Blue – AA Missle: Q.100
  • FARP Dallas | Supply For Liwa Blue – AG Missle: Q.100
  • FARP Dublin | Supply For Liwa Blue – Rockets: Q.100
  • FARP London | Supply For Liwa Blue – Bombs: Q.100
  • FARP Madrid | Supply For Liwa Blue – Guided Bombs: Q.100
  • FARP Moscow | Supply For Liwa Blue – Unlimited Fuel
  • FARP Paris | Supply For Liwa Blue – Fuel Tanks & Miscellaneous( NVG, Pods, ect): Q.100 + 100
  • FARP Perth | Supply For Liwa Blue – AA Missle: Q.100
  • FARP Rome | Supply For Liwa Blue – AG Missle: Q.100
  • FARP Warsaw | Supply For Liwa Blue -Rockets: Q.100

NTELLIGENCE

DMPI – AMMUNITION DEPOT

 

FORZE AEREE RED

 

  • Intercept IA: Composto da Mig31, questa forza nemica ha come base di partenza aeroporti disposti fuori dalla MOA. Questi intervengono SOLO in caso di chiamata da parte del GCI che regola autonomamente l’entità della sortita in base alle minacce rilevate dai radar EWR sparsi all’interno della MOA. In aggiunta, ma non è cosa ufficiale, il nemico dispone di un awacs utile ad integrare la rete GCI.
  • CAP IA: Composto da Mig 21, Mi2000, Su33 e Su27z. Questi non sono regolati da un GCI ma mantengono il controllo in maniera attiva. Hanno sede e partenza da un aeroporto stabilito. La loro attività è regolata dalla presenza o meno di una struttura sam situata a difesa dell’aeroporto da cui partono( se questa viene distrutta, il cap nemico IA non sarà più presente al successivo riavvio). Basi operative CAP nemico:
    • Fujairah
    • Khasab
    • Bandar Abbas
    • Lar
  • Player OPFOR: Feature WIP che attualmente ricopre il ruolo di disturbo. Non da sottovalutare poichè l’azione di questi potrebbe rallentare notevolmente i piani di avanzamento blufor. L’utilizzo di questa coalizione NON è obbligatorio, vuole essere solo una possibilità di gameplay alternativo. Difatti cosa è messo a disposizione?
    • Mi2000 e Mig21 situati nel MEDESIMO aeroporto in cui ha sede il CAP IA. In tale aeroporto il warehouse è limitato come per la fazione Blu.

SUPPORTI STANDARD

 

  1. KNEEBOARD PRESENTI LATO SERVER 

 

  1. UNITA’ DI SUPPORTO

Di default NESSUN supporto è attivo autonomamente. Per scelta di Mission Design, data la dinamicità della MOA, tutti i supporti sono disponibili SOLO su richiesta. Quindi tanker e awacs( Supporti standard) non sono operativi subito ad ogni riavvio. La richiesta di ogni supporto è attuabile da TUTTI i Piloti mentre presenti in QUALSIASI SLOT. Ognuno di questi supporti può essere RICHIESTO UNA SOLA VOLTA PER SESSIONE( riavvio server).

Come richiedere un supporto?

Portarsi con la visuale su mappa ( F10), decidere dove si vuole che venga creato il supporto(spawn) e nel medesimo punto creare un marker cliccando sull’apposito icona.

 

Dopo aver cliccato sull’icona creare il marker nel punto deciso in mappa. A questo punto verrà creato il marker e sarà disponibile scrivere nella label( finestra nera) dello stesso. Al’interno della stessa sarà necessario scrivere il comando di richiesta. La sintassi è la seguente( RISPETTANDO GLI SPAZI):

DRONE(Non personalizzabile)

 

  • richiedo drone

In corrispondenza del marker sarà creato un drone che orbiterà ad una quota di 10A.

AWACS(Non personalizzabile)

 

  • richiedo awacs

In corrispondenza del marker sarà creato un drone che orbiterà ad una quota di 30A.

TANKER( Personalizzabile con valori standard) 

 

  • richiedo tknumero tanker

Questa è la richiesta personalizzata in quanto permette la creazione di uno dei 3 tanker disponibili i quali avranno heading race track, velocità e quota prestabiliti dal Mission Design: in corrispondenza del marker sarà creato un tanker con heading 180° velocità 220nm (al suolo) ad una quota di 25 Angeli.

TANKER( Personalizzabile con valori personalizzati) 

 

  • richiedo tknumero tanker hnumero heading snumero velocità anumero quota(Angeli)

esempio: – richiedo tk2 h230 s380 a20

Sul marker in mappa sarà creato un tanker KC 135MPRS Shell (come descritto in kneeboard ) che inizierà un racetrack con prua 230° ad una ground speed di 380 ad una quota di 20 Angels ( 20.000 ft)

 

Tornado (BAI)

In caso si offensiva di terra nemica, in AUTOMATICO partirà un Tornado con task BAI ( Battlefield Air Interdiction) . NON è detto che riesca ad assolvere la task. Partenza da aeroporto Liwa.

F4

In caso si offensiva CAS nemica, in AUTOMATICO partirà una two ship composta da F4 con task INTERCEPT. NON è detto che riescano ad assolvere la task. Partenza da aeroporto Liwa.

SUPPORTI AVANZATI

 

  1. DRONE REAPER 

Il drone è utile per ricognizione e acquisizione target. Le unità nemiche trovate saranno raggruppate per tipologia sotto forma di task. Ognuna di queste task sarà visibile su mappa e trasmetterà informazioni utili come coordinate, grado di minaccia e tipologia(Fig.1). 

Fig.1

 

Nella Fig.1 le coordinate sono espresse in BR. La dicitura delle stesse è del tutto personalizzabile, basta scegliere il formato attraverso il seguente percorso: Comm Menù – Other –  Settings (“vostro nome”) – A2G Coordinates – “Scegliete il formato”.

Come richiedere il sorvolo del drone in una determinata area?

La recon può essere richiesta da tutti i Piloti indipendentemente dallo slot utilizzato. Come?

 

  1. Creare un marker in visuale mappa (F10)nella zona in cui si vuole eseguire la recon
  2. Digitare TESTUALMENTE sulla label del marker : -richiedo drone. Comparirà così il drone che eseguirà una rotta circolare sulla zona. NB: Per coloro i quali possiedono il modulo Combined Arms, mediante utilizzo dello slot tactical commander, sarà possibile spostare il drone a proprio piacimento.

Il risultato della recon?

Come è facilmente intuibile il drone rappresenta il mezzo. La simulazione vuole che i bersagli spottati vengano trasmessi ad un Centro Di Comando (HQ) virtuale il quale organizza le segnalazioni e le invia ai Piloti sotto forma di Task raggruppate per tipologia. Come usarlo? Il requisito base è la presenza del drone, quest’ultimo solo dopo aver individuato una minaccia invierà immediatamente un report. Il menù per interagire con il Command Center è disponibile interrogando il Comm Menù- F10 other- Command Center [HQ] -Mission “101^ARIETE”(Prioritario). Funzionalità Rilevanti? Segnalazione su mappa tramite marker delle unità nemiche individuate( Fig.2  Mark Task Location On Map )e Report dettagliato per unità raccolte per categoria (Fig.1 e Fig3 BAI, SEAD, ect).

Fig.2

 

Fig.3

 

Quanti sorvoli drone è possibile richiedere?

SOLO 1 per sessione, intesa come riavvio server.

Il drone è invulnerabile?

Assolutamente no, quindi attenzione all’area in cui si richiede la recon: mezzi aerei e terrestri nemici potrebbero distruggerlo.

 2. JTAC OPERATOR

Questo supporto è rappresentato da un operatore( provvisto di lanciatore terra aria). Il suo posizionamento sul campo prevede due azioni:

 

  1. In totale autonomia segnala il contatto nemico tramite smoke e designazione laser
  2. Tramite il modulo Combined Arms( Slot Tactical Commander) è possibile l’utilizzo in prima persona.

Posso cambiare dei settaggi?

Si, in entrambi i casi sopra citati, è possibile cambiare il codice laser, cambiare il colore del fumogeno, attivare/disattivare la modalità di designazione.

Come impiegarlo sul campo?

Il JTAC operator si trova all’interno del CTLD ( Other-DSMC-CTLD-ect)nella categoria Supports. Di fatto è una cassa(create) che deve esser, creata,trasportata e scompattata come di consueto( v.Punto 9 Sezione PERSISTENZA DSMC)

PERSISTENZA DSMC

Rapida descrizione su cosa salva la mod  DSMC in merito alla persistenza e relative features( che ricordo troverete SOLO quando il nome della missione inizia con DSMC)

 

  1. Viene salvata la posizione di tutte le unità di terra
  2. Viene salvata la distruzione dello scenario(edifici, ponti, depositi aeroporti,ect)
  3. Non viene salvata la posizione delle navi
  4. Vengono salvate le creates e la loro funzione( vedi punto 8 di seguito)
  5. Ad ogni riavvio il meteo e l’orario in game vengono scelti casualmente, l’unico elemento con continuità è la data: ad ogni riavvio il server parte con data del giorno dopo.
  6. Riavvio ogni 5 ore ma DSMC aspetta che tutti i player siano usciti. Sarete avvisati da un messaggio in altro a destra indicante che DSMC stà cercando di riavviare e che quindi è consigliabile atterrare e sloggare il prima possibile. Tenete conto che i messaggi corrispondono al tentativo di riavvio che sara ogni 10 minuti. Quindi se sloggate appena dopo che è comparso il messaggio è consigliabile aspettare una 10ina di minuti prima di entrare. Come sapere se il server è riavviato? Dalla lista server, su DCS, c è una colonna chiamata Time Mission, indica da quanto tempo la missione è online. Segue che se la missione segna diverse ore è certo che il server non è ancora stato riavviato.
  7. Vengono salvati i warehouse( tradotto magazzino, tutti gli aeroporti e farp hanno dei magazzini facilmente consultabili su mappa F10, cliccando su essi e successivamente sul tasto RESOURCES). Quindi viene salvata la quantità di carburante , armi e aeroplani a disposizione. Una volta finiti questi non ci sono più, anche se rimane visibile lo slot in lobby.
    • NB. In questo contesto è possibile una features strettamente legata la Mission Designer: il Warehouse di supporto. Ad esempio, l’aeroporto A possiede all’interno del proprio WH 10 bombe mk84, per design la FARP B è il fornitore di supporto dell’aeroporto A se questa è della stessa coalizione di quest’ultimo, ipotizziamo che la FARP disponga nel proprio WH una quantità di 30 mk84. Dopo una sortita i cui aeroplani sono partiti dall’aeroporto A, sono state consumate 4 mk 84, avremmo così una giacenza nel WH dell’aeroporto A di 6 mk84. SOLO dopo il riavvio del server saranno, virtualmente parlando, rimpiazzate le mk84 consumate sottraendole dal WH dell’aeroporto. Si avrà quindi un WH dell’aeroporto A contenente nuovamente 10 mk84, ma un WH della FARP contenente solo 26 mk84. Attenzione: Se l’aeroporto A dopo una sortita si ritrova ad avere ZERO mk84, queste NON saranno rimpiazzate; il supporto tiene conto della quantità presente dopo il riavvio ( se ho 8 mk84 per il sistema di supporti, il numero da mantenere sarà 8)
  8. SLOT ELICOTTERI( Recente introduzione e WIP). Gli slot degli elicotteri vengono generati dal DSMC e aggiornati SOLO DOPO OGNI RIAVVIO DEL SEVER. In soldoni gli slot vengono generati contando quanti elicotteri ci sono nel Warehouse dell’aeroporto piuttosto che della farp. Tuttavia c è una limitazione tecnica, ossia il numero massimo di slot diponibili contemporaneamente, es: In aeroporto il numero massimo è 4 quindi se nel warehouse dell aeroporto ci sono 20 Uh, saranno comunque disponibili solo 4 Slot. Situazione identica per le farp salvo che il numero massimo di slot è 8 anzichè 4. Nota dolente, per un design DCS non tutti gli aeroporti hanno slot idonei per elicotteri( quello che si fà in ME non conta) quindi puó capitare che una volta atterrati su un aeroporto, lo slot non sia comunque disponibile al riavvio successivo. Si ricorda che non è possibile creare nuovo slot durante la sessione in corso, quindi l’effetivo aggiornamento degli stessi avverà solo ad ogni riavvio del server
  9. Logistica quindi trasporto truppe, creazione delle stesse e creazione di strutture. Il sistema si basa sul famoso script chiamato CTLD quindi TUTTI i comandi si trovano nel comm.menù-F10(Other)-F1(DSMC)-F1( CTLD).
    • Quali unità possono caricare e trasportare la fanteria?Elicotteri, Camion e Apc .
    • Quali unità possono caricare e trasportare Crates( Casse)? SOLO elicotteri e Camion.
    • Quali sono le zone di carico per la fanteria? SOLO nei pressi di FOB, unità logistiche e strutture Warehouse. SONO ESCLUSI AEROPORTI e FARP. Le strutture Warehouse in questione, essendo unità posizionate in ME, sono esplicate in briefing e facilmente individuabili in mappa se si dispone del Combined Arms; hanno l’icona di un quadrato con un cerchio al suo interno(Fig.5). Per chi non ha il CA il buon Mission Designer ha posizionato dei marker. Anche le unità logistiche saranno dichiarate in briefing dal MD. In termini di menù, i gruppi di fanteria si trovano della categoria Troop Transport.
    • Quali sono le zone di carico per le Crates? SOLO presso FOB, unità Logistiche e strutture Warehouse.
    • A cosa servono le Crates? Servono a creare mezzi e strutture.

o    Qual’è il principio generale? Mi porto con l’unità che sto controllando( elicottero o camion) vicino a una zona di carico, dó il comando per creare la cassa che comparirà davanti a me( es. Fig1 “Support(Refuel,Rearm,JTAC)”=>Fig2″REARM M818 Truck(2)”), carico la cassa dentro all’unità che controllo( Fig1 “CTLD Commands” =>Fig4 “Load Nearby Crate”) mi reco nel luogo dove voglio creare la struttura o i veicolo quindi scarico la cassa (Fig1 “CTLD Commands” =>Fig4 “Drop Crate”), se ho scaricato il numero necessario si crates dó unpack (Fig1 “CTLD Commands” =>Fig4 “Unpack Crate”) che farà scomparire la/le casse e al suo posto comparirà la struttura o mezzo richiesto.

 

  1. ATTENZIONE: accanto al nome del tipo unita creabile è possibile a volte trovare un numero racchiuso tra parentesi(Fig2 “REARM M818 Truck (2)“), quel numero rappresenta il numero di casse dello stesso tipo che devono essere posizionate vicine prima di dare il comando unpack. Nel caso mancasse il numero idoneo di casse,non sarà possibile creare alcun mezzo e/o struttura. In aggiunta le Crates NON possono esser scompattate senza essere state prima spostate e allontanate dalla FOB/UnitaWarehouse/Unità Logistica di almeno 1 nm. In ultimo ma non per importanza , si ricorda che il pool di unità racchiuse per categoria (Fig2. Prime 4 Unità)devono necessariamente essere posate tutte sul terreno per poter rendere fruibile il comando unpack.
  2. Le unità e strutture creabili tramite create sono semplicemente racchiuse per categoria(Fig.1):
    • Support( Refuel, Rearm,JTAC): pool di unità necessarie per permettere il riarmo degli elicotteri sulle farp e/o riarmare eventuali siti SAM alleati)
    • Structures(FOB): casse per creare una FOB. Ne occorrono 3.
    • SAM System: pool di unità per creare siti di difesa aerea come sam
    • Combined arms platoon: pool di unità utili per creare mezzi corazzati. ATTENZIONE: questo tipo di crate puó essere scompattato SOLO se limitrofi ad una unità Warehouse ma comunque oltre il miglio di distanza da esse.
  3. Cosa sono le FOB? Sono le uniche strutture creabili che permettono l’imbarco di truppe e crates. Per creare una FOB occorrono 3 crates small. Queste non sono da confondersi con le FARP che sono le piazzole dove atterrano gli elicotteri, queste NON SONO creabili e tanto meno funzionano da zona di imbarco di truppe e crates.

Figura 1

Menù principale del CTLD : Comm.menù-F10(Other)-F1(DSMC)-F1( CTLD)

 

Figura 2

Contenuto del: F4. Support (Refuel, Rearm, JTAC)…

Figura 3

Contenuto del: F5. Combined arms platoon…

 

Figura 4

Contenuto del: F6. Menù CTLD Commands…

 

Figura 5

Unità Warehouse

 

Risposta

Risposta

Commenti recenti
    Archivi
    Categorie
    • Nessuna categoria